Visualizzazioni totali

lunedì 24 dicembre 2012

Buone feste da LIBRidO!



Care socie e cari soci, care amiche e cari amici,
come molti di Voi sapranno l’associazione LIBRidO si è costituita il 27 luglio del 2012 e da quel momento lavora costantemente alla realizzazione di vari progetti legati al mondo delle biblioteche e degli archivi. Dopo una prima fase legata all’espletamento delle innumerevoli e spesso farraginose pratiche burocratiche, abbiamo finalmente la possibilità di dedicarci alla progettazione e all’attuazione di una serie di iniziative di rilevante interesse culturale.
Tra queste ci fa piacere condividere con voi quelle che, a nostro avviso, sono maggiormente meritevoli della vostra attenzione: l’istituzione di una biblioteca di quartiere, nell’ambito della campagna Dona un libro per liberare la cultura, e la creazione di uno spazio multimediale di condivisione per la valorizzazione del libro e la promozione della lettura.  
Il primo progetto nasce dalla consapevolezza che, oggi più che mai, una biblioteca di quartiere - intesa come spazio multiculturale e intergenerazionale - sia condizione imprescindibile per la crescita e la valorizzazione sociale e intellettuale, non solo del singolo cittadino, ma, più in generale della collettività. La condivisione di uno spazio comune - all’interno del quale sia possibile, non solo accostarsi allo studio, all’approfondimento e alla lettura, ma anche crescere gomito a gomito con persone altre - diventa percorso obbligato per il diffondersi di una vera cultura della legalità. Pertanto abbiamo attivato un’interlocuzione con il Comune di Palermo per l’assegnazione di uno spazio in cui far nascere questa realtà: abbiamo quindi deciso di lanciare il 30 ottobre u.s. la campagna Dona un libro per liberare la cultura, in modo da raccogliere il maggior numero possibile di donazioni (materiale audiovisivo, saggi, monografie, enciclopedie, riviste, etc.). Il nostro obiettivo è duplice: in primo luogo restituire vita a tanti libri, che altrimenti morirebbero in qualche scaffale polveroso, o, ancora peggio, in cantina in uno scatolone; quindi dare la possibilità a chi per varie ragioni non può avere accesso diretto alla fruizione di questo materiale, di poterlo consultare sia in loco, che comodamente a casa.
Il 5 dicembre u.s. è andato online Libido Legendi - uno spazio multimediale dedicato a tutti coloro che condividono con noi il piacere della lettura e l'amore per i libri - in cui ogni mese verranno pubblicate le dieci migliori recensioni pervenuteci. Con l'occasione ne approfittiamo per invitarvi a collaborare con la nostra iniziativa. Qualora vi faccia piacere potete visitare il nostro blog all'indirizzo http://libidolegendi-librido.blogspot.it/, dove potete consultare anche il regolamento per partecipare.
Partiranno dal 2013 due nuovi progetti: Salviamo l'odiato dizionario di latino! e Servizio di ricerca bibliografica online.
Il primo consiste in un servizio di recupero dei dizionari, che gli anni di liceo hanno consumato, e di realizzazione di piccoli interventi di legatoria e manutenzione per tutti quei libri che hanno subito danni meccanici (copertine divelte, dorsi e/o fascicoli staccati); esso è rivolto a tutti coloro che ne vorranno fare richiesta.
Il secondo progetto, invece, riguarda l'offerta di un servizio di ricerca bibliografica per tramite dei cataloghi online, rivolto agli studenti e a tutte le persone che hanno necessità di reperire informazioni catalografiche su uno o più testi.
Per l'anno prossimo ci auguriamo un 2013 pieno di attività e di iniziative che possano dare vigore al risveglio culturale della nostra regione e della nostra generazione. Saremmo lieti se la nostra sfida fosse incoraggiata e supportata da Voi, con la vostra collaborazione e amicizia. Saremo felici inoltre di rendervi partecipi di ogni nostra attività.
Cogliamo l'occasione per augurarvi buon Natale e felice anno nuovo, nella speranza che queste festività portino a tutti serenità, e che il 2013 si riveli migliore di questo che sta per concludersi. Vogliamo terminare questa nostra con una frase di Mallarmé, più che mai attuale:
«Il mondo è fatto per finire... in un bel libro».

Palermo, lì 24/12/2012

Il Presidente
Vincenzo Bagnera


1 commento:

  1. Tanti auguri di buone feste e un 2013 pieno di successi !

    RispondiElimina